Non smettere mai di voler crescere, perché non di finisce mai di farlo.

Sono trascorsi oltre trent’anni da quando Sandro Corapi ha iniziato a dedicarsi al mondo della formazione, della motivazione e della crescita personale. Un lungo periodo che gli ha permesso di raggiungere risultati eccezionali sotto ogni punto di vista.
Tantissimi i riconoscimenti che gli sono stati assegnati e che si è conquistato lavorando sul campo. La sua straordinaria capacità comunicativa (Sandro tra le altre cose è un esperto di comunicazione non verbale e morfopsicologia), il suo saper trovare in ognuno la giusta molla motivazionale per rendere al meglio e la sua propensione a raggiungere sempre l’obiettivo prefissato, lo hanno reso un punto di riferimento del panorama italiano della formazione.
Tra i suoi innumerevoli successi e riconoscimenti, anche il Global Winner, ossia il più elevato premio che esista all’interno del Gruppo Mediolanum, e il Capitolino Excellence Award’s per l’attività di coaching. Ma in generale è riuscito a raggiungere traguardi in ogni azienda in cui ha lavorato o collaborato, così come sono moltissime le persone che hanno tratto giovamento e risultati concreti dagli incontri con Sandro.
Nel corso della sua attività ha collaborato con persone di ogni genere, dalla casalinga agli imprenditori, fino ad arrivare a manager aziendali, personaggi del mondo dello spettacolo e, soprattutto, dello sport. Proprio in questo settore, Sandro Corapi è riuscito a ottenere i successi più rilevanti dal punto di vista mediatico.
Il suo nome resterà per sempre associato alla storica finale di Coppa Italia del 26 maggio 2013, quella vinta dalla SS Lazio nel derby contro l’AS Roma. La sua collaborazione nelle vesti di Mental Coach messo al servizio dell’allenatore del club biancoceleste Vladimir Petkovic, si è rivelata determinante ai fini della vittoria finale, come testimoniato peraltro dai protagonisti della vittoria e raccontato successivamente da tutti i mezzi di informazione. Sandro è diventato un punto di riferimento anche per ciò che riguarda il coaching nel mondo dello sport, tanto da diventare personal mental coach ufficiale di vari campioni della serie A, tra cui i calciatori Anderson Hernanes e Antonio Candreva, ma pure come consulente di molti allenatori a livello internazionale.
Nel 2014 ha fondato la Corapi Coaching Academy, la sua scuola per diventare coach, e l’International Mental Coach Association (IMCA), di cui è presidente, con l’obiettivo chiaro di convogliare il meglio del coaching internazionale verso un’unica direzione e dare alla professione il lustro che merita.
Nel gennaio del 2015 ha creato, insieme ad un pool di specialisti, il Mind Body Coaching (MBC), un format – di cui si sono già avvalsi calciatori e club di grande spessore del campionato di calcio di serie A – studiato per stabilire un equilibrio tra mente e corpo, in associazione a test scientifici accuratissimi, in modo da favorire l’ottimizzazione della prestazione. Questa, al momento, non è che l’ultima idea di un professionista alla costante ricerca di nuove sfide, caratterizzate come sempre dalla sua innata passione per lo sviluppo del potenziale umano e della crescita personale.
Sandro Corapi ha trascorso tutta la sua vita allo studio della materia, rimanendo sempre aggiornato sulle migliori tecniche del settore, che lui stesso ha contribuito a innovare con preziose intuizioni e metodologie di lavoro uniche nel loro genere. Il continuo mettersi in gioco è diventato il suo stile di vita. E lo sarà per sempre.